giovedì 17 novembre 2011

Un orgasmo prolungato uccide ragazza di 21 anni. Maschio alla sbarra?

E' un fenomeno che può accadere molto raramente ma una ragazza di 21 anni, Bianca Borges Bezerra, è morta dopo 12 minuti di orgasmo, dopo essere entrata in una sorta di trance.

Come riportato dal sito express-news.it, la ragazza era in compagnia di un amico del college e stava facendo sesso, dalle prime indiscrezioni sembra che lui le praticasse un “rapporto orale”. L’ospedale ha poi confermato che un orgasmo così prolungato, 12 minuti, è stato certamente la causa della morte.

“Improvvisamente Bianca si è irrigidita, ha aperto la bocca a forma di “O”, e le pupille degli occhi giravano in tondo”, ha raccontato l’amico che era presente durante la tragedia. L’amico ha poi aggiunto che, si è insospettito quando, dopo 10 minuti, Bianca era ferma nella stessa posizione, ruotando gli occhi, con la bocca aperta e urlando a gran voce. “Allo scoccare dei dodici minuti credetti opportuno chiamare l’ambulanza”, ha detto l’amico.

Su richiesta della famiglia, la polizia indagherà ulteriormente.

Un funzionario, facendo un resoconto ad un inviato della testata G17, ha affermato che l’amico della vittima pur non avendo avuto intenzione di uccidere, è stato in qualche misura responsabile della morte di Bianca, occorrerà pertanto attendere il giudizio del tribunale.

http://www.g17.com.br/noticia.php?id=519

2 commenti:

  1. Attenzione però all'avvertenza: G17 é site de humor, e não deve ser utilizado como fonte de informação porque as "notícias" veiculadas neste portal são fictícias, criadas para o entretenimento do leitor ;) http://www.g17.com.br/quemsomos.php

    RispondiElimina
  2. Anche perché "“Allo scoccare dei dodici minuti credetti opportuno chiamare l’ambulanza”, ha detto l’amico." non suona bene.

    RispondiElimina