mercoledì 30 novembre 2011

SPOSA INCINTA, SPOSO CLANDESTINO: ANNULLATO IL MATRIMONIO

LUCCA - Lui si era recato al Comune di Seravazza (Lucca) per sposarsi con la sua compagna, ma è stato fermato dalla polizia, chiamata dall'ufficiale dell'anagrafe che, controllando l'identità dello sposo, un nordafricano, ha scoperto che è clandestino.

Lui è un senegalese di 32 anni, in Italia dal 2007; lei è una romena di 18. Avevano deciso di unirsi in matrimonio perchè stanno aspettando un figlio.

Dopo le nozze - che non sono state celebrate - i due avevano programmato di partire per la Romania.

Quando l'ufficiale dell'anagrafe ha chiesto i documenti al nordafricano, in Italia dal 2007, ha scoperto che era clandestino ed ha avvertito il commissariato di polizia di Forte dei Marmi.

Gli agenti hanno portato l'uomo negli uffici e, dopo ulteriori accertamenti, lo hanno accompagnato a Roma, avviando le procedure per il rimpatrio.


http://www.leggo.it/articolo.php?id=151181

Nessun commento:

Posta un commento